Perchè un sito web dovrebbe essere accessibile

Informazioni sull'accessibilità dei siti web

Un’argomento che in questi ultimi anni si sta facendo strada tra i web designer e web developer più attenti a realizzare siti web di qualità è l’accessibilità: una componente a mio avviso molto importante in ogni sito, ma che diventa fondamentale in alcuni siti, quali quelli degli enti pubblici.

Legge 9 gennaio 2004, n. 4

1. La presente legge si applica alle pubbliche amministrazioni di cui al comma 2 dell’articolo 1 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, agli enti pubblici economici, alle aziende private concessionarie di servizi pubblici, alle aziende municipalizzate regionali, agli enti di assistenza e di riabilitazione pubblici, alle aziende di trasporto e di telecomunicazione a prevalente partecipazione di capitale pubblico e alle aziende appaltatrici di servizi informatici.
< pubbliaccesso.gov.it >

Cos’è l’accessibilità in un sito web?

Per accessibilità si intende la capacità dei sistemi informatici (nel nostro caso i siti internet) di fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari (per esempio chi può navigare solo con la tastiera, oppure chi ha difetti della vista, addirittura un sito accessibile dovrebbe essere perfettamente fruibile anche da utenti ciechi).

…L’accessibilità coinvolge una vasta gamma di disabilità, tra cui quella visiva, uditiva, fisica, del parlato, cognitiva, linguistica, dell’apprendimento e disabilità neurologiche…
< Linee guida WCAG 2.0 – wcag2.iwa.it >

Un sito realizzato interamente con tecnologia Flash sarà difficilmente accessibile, così come alcuni siti realizzati con un’unica immagine per ogni pagina, con delle aree cliccabili al suo interno al posto del menù e dei link interni, così come link non facilmente identificabili, o colori del testo non abbastanza contrastati rispetto al colore di sfondo…

Per capire meglio e più velocemente alcuni fondamenti dell’accessibiltà possiamo porci alcune domande:

  • I contenuti del sito sono fruibili alla stessa maniera dai principali browser web (o meglio da tutti)?
  • Sono vincolati da determinate caratteristiche restrittive? (risoluzione dello schermo, colori impiegati, posizione dei contenuti nella pagina, obbligo di utilizzare plugin aggiuntivi (flash player ad esempio) o Javascript
  • Posso navigare il sito anche solo da tastiera?
  • Potrei comprendere pienamente il contenuto della pagina web anche se la visualizzazione delle immagini o dei fogli di stile fossero disabilitati?
  • Menù di navigazione, titoli, contenuti sono facilmente identificabili e fruibili?

I controlli di una check-list di accessibilità ovviamente sono molti di più: queste domande però ci consentono di cominciare a capire cosa intendiamo per accessibilità web.

Perchè l’accessibilità è importante?

Etica

Poter navigare su internet ed accedere alle informazioni sulla rete è un diritto di tutti, realizzare siti che rispondano agli standard web dovrebbe essere un dovere di ogni sviluppatore.
< Tommaso Baldovino – tomstardust.com >

Come ci spiega Tommaso, dovrebbe essere il dovere di ogni sviluppatore quello di realizzare siti web i cui contenuti possano essere percepiti dalla maggior parte degli utenti.
Un sito web che non rispetta i canoni di accessibilità è come un ufficio comunale senza una rampa “accessibile” da persone costrette in sedia a rotelle, o un bancomat con i tasti senza i segni a rilievo utilizzabili da persone cieche: saremmo indignati davanti ad una situazione diversa da quelle appena citate.
Oggi si pone molta più attenzione ai problemi legati al sociale rispetto al passato: allora perchè un sito web, che è un documento accessibile per natura (un sito web pubblico è visionabile da chiunque, in qualunque parte del mondo, a patto ovviamente di avere a disposizione un computer e connessione a internet) non dovrebbe essere accessibile?

Business

Un sito web accessibile (e rispettante gli standard del codice HTML e CSS ) è di norma cross-browser: ovvero i suoi contenuti sono correttamente visualizzabili sui principali browser web (Internet explorer, Firefox, Opera, Safari, Chrome…) e sulle differenti piattaforme (Windows, Mac, Linux, Symbian…): un notevole vantaggio se il sito è di un’azienda, meglio ancora se è un e-commerce.
Le più recenti statistiche sull’uso dei browser ci indicano infatti che il 39,4% degli utenti utilizza Internet Explorer, mentre il 47,9 utilizza Mozilla Firefox. Perchè dunque non si dovrebbe ottimizzare un sito web per entrambi i browser web? Molti creano un sito testandolo su un unico browser, e troppo tardi (o mai) si accorgono che su altri browser i contenuti sono visualizzati diversamente (o addirittura non sono fruibili!).
Inoltre, consideriamo che anche gli utenti disabili sono consumatori (anzi… un sito di e-commerce potrebbe essere un utile strumento per annullare alcune barriere: non dovrebbe quindi averne esso stesso): rendendo il sito web accessibile alla maggior parte di questa fascia di utenti il fatturato online dell’azienda potrebbe giovare dell’investimento fatto su un lavoro di accessibilità.

Legge

Come indicato qua sopra nell’articolo della Legge Stanca, i siti web degli enti pubblici economici, delle aziende private concessionarie di servizi pubblici, delle aziende municipalizzate regionali, degli enti di assistenza e di riabilitazione pubblici, delle aziende di trasporto e di telecomunicazione a prevalente partecipazione di capitale pubblico e adelle aziende appaltatrici di servizi informatici devono essere realizzati in conformità alle normative di accessibilità.
Anche se il motivo etico è indubbiamente di maggior valore, anche questo è un valido motivo per realizzare (o ristrutturare) siti web in modo accessibile.

Alcuni esempi di siti web accessibili realizzati da Artistiko Snc

Artistiko si impegna da sempre a realizzare ove possibile  siti web accessibili e rispettanti gli standard del W3C: per i seguenti siti è stato eseguito un lavoro più scrupoloso, eseguendo anche un completo check-up dei principali punti di controllo dell’accessibilità, illustrato nelle pagine di dichiarazione dell’accessibilità dei siti.

Ordine degli Avvocati di Pesaro – ( pagina di dichiarazione dell’accessibilità )

Vuesse infissi – ( pagina di dichiarazione dell’accessibilità )

Marco Pedota – Web administrator & SEO specialist

 

Approfondisci leggendo altri articoli correlati a Web Design

Lascia un commento
Richiedi un preventivo totalmente gratuito

Chiamaci al numero 0721 283799 o compila il modulo per chiedere informazioni, un preventivo di spesa o un appuntamento per discutere un progetto, sarai presto ricontattato. Tutti i campi sono obbligatori