LinkedIn: i consigli per sfruttare al meglio questa piattaforma

Che cosa è LinkedIn?

LinkedIn è uno strumento di networking nato nel 2009 che ti aiuta a sviluppare dei contatti professionali. E’ il primo social network per il BB marketing. L’83% dei marketer dice di preferire utilizzare LinkedIn per distribuire contenuti B2B.

 

Qual è lo scopo di LinkedIn?

Scopo principale del sito ( www.linkedin.com ) è quello di consentire agli utenti che decidono di registrarsi di creare “connessioni” ovvero di circondarsi di persone conosciute ritenute affidabili in ambito lavorativo. Queste connessioni si strutturano su più livelli: le connessioni di primo grado (connessioni dell’utente), le connessioni di secondo grado (tutte le connessioni delle sue connessioni) e le connessioni di terzo grado ( tutte le connessioni delle connessioni di secondo grado).

Attraverso queste connessioni è possibile:

  • trovare persone, offerte di lavoro ed opportunità grazie al supporto di qualcuno presente all’interno della propria lista di contatti;
  • essere sempre aggiornati su possibili offerte di lavoro promosse dalle aziende presenti sul social;
  • avere un curriculum vitae online sempre disponibile e fruibile;
  • le persone in cerca di lavoro possono leggere i profili dei reclutatori e scoprire se tra i propri contatti c’è qualcuno in grado di soddisfare le proprie esigenze;

Come sponsorizzarsi su LinkedIn?

LinkedIn è oggi il social network professionale più diffuso per ricercare opportunità di lavoro. Saperlo utilizzare al meglio e conoscerne le strategie più interessanti risulta essere molto importante, soprattutto in tempo di crisi. Ed è per questo che dopo una breve parentesi sulle potenzialità di questa piattaforma, elenchiamo alcuni consigli per sfruttare al meglio questa grande opportunità:

  1. Completate il vostro profilo:  Se vi è possibile cercate di riempire il dato percentuale di completamento che trovate alla destra della pagina profilo. Inserite le esperienze che vi hanno arricchito e formato, tralasciando quelle più brevi, meno importanti o non inerenti al lavoro che state cercando. Dovete essere voi ad ordinare quanto fatto in spazi diversi a seconda dell’importanza del lavoro e del prestigio dell’organizzazione.
  2. Siate realisti: Cercate sempre la coerenza tra quello che siete e che sapete fare e quello che dite di essere e di saper fare: in futuro dovrete rapportarvi fisicamente con l’azienda.
  3. Partecipate attivamente: LinkedIn non è solo una piattaforma di sponsorizzazione del proprio CV. Pubblicate aggiornamenti dal web che vi sembrano interessanti, iscrivetevi ai  gruppi che più vi interessano e che pensiate possano darvi informazioni utili, partecipate attivamente alle discussioni, postate video, immagini o contenuti inerenti ai vostri interessi.
  4. Applicatevi nel medio-lungo tempo: le connessioni vanno coltivate anche dopo aver trovato un impiego. Quindi non abbandonate il vostro profilo e continuate a partecipare attivamente. Questo giova sia voi stessi che le vostre connessioni. 

Per avere successo su LinkedIn è importante disporre di una strategia di social media marketing ben studiata.

“Grazie alla tecnologia, LinkedIn “distruggerà” il mondo delle raccomandazioni all’italiana” – Roger Abravanel

 

Se vuoi una consulenza più approfondita puoi contattarci allo 0721 283799, scrivendoci a info@artistiko.net o compilando il modulo qui sotto

Approfondisci leggendo altri articoli correlati a Social Media

Lascia un commento
Richiedi un preventivo totalmente gratuito

Chiamaci al numero 0721 283799 o compila il modulo per chiedere informazioni, un preventivo di spesa o un appuntamento per discutere un progetto, sarai presto ricontattato. Tutti i campi sono obbligatori